Trasparenza: XML 190/2012, ANAC conferma le modalità di trasmissione dei dati

Con una nota sul proprio sito, ANAC ha confermato le modalità operative di trasmissione del file XML con indicati i procedimenti di scelta del contraente per l’anno precedente.

Le modalità  di trasmissione sono rimaste le stesse dello scorso anno, riportate in dettaglio nell’apposita pagina del sito di ANAC. In breve, occorre comunicare via PEC il link al file XML caricato sul proprio sito internet, utilizzando l’apposito modulo disponibile sul sito.

Attenzione: potrebbe capitare che aprendo il link sul sito restituisca un errore del genere:

Tale errore potrebbe essere dovuto al visualizzatore pdf collegato al proprio browser. Per evitare tale errore, si consiglia di scaricare direttamente il modulo (tasto destro sul link -> Opzione “Salva destinazione con nome…”) come indicato nell’immagine successiva:

Successivamente è possibile aprirlo direttamente con Acrobat reader:

Queste sono le modalità di compilazione indicate sul modulo:

Inserire obbligatoriamente il codice fiscale della stazione appaltante e l’indirizzo http (URL) del portale istituzionale ove saranno pubblicati i dati.
Cliccando sul pulsante “invia via PEC” il modulo mostrerà due opzioni per completare la trasmissione. La prima opzione va selezionata nel caso in cui
si disponga di un client di posta elettronica abilitato all’invio di PEC. In alternativa, selezionando la seconda opzione, verrà prodotto un documento
pdf da allegare ed inviare tramite un client web mail PEC.
N.B. Non va in nessun caso allegato il modulo acquisito via scanner. Il modulo va inviato esclusivamente via PEC.

E’ importante comunicare il link entro il prossimo 31 gennaio: se gli enti non avranno comunicato correttamente il link al proprio file con l’elenco delle procedure di scelta del contraente, non potranno più farlo. Potranno sempre pubblicarlo sul proprio portale “Amministrazione Trasparente”, ma ANAC non potrà tenerne conto nelle proprie rilevazioni.

Confrontando i dati di accesso del triennio 2015-2017 si nota che il numero di enti “virtuosi” è in crescita: in valore assoluto il numero di enti che hanno comunicato l’url non è aumentato sensibilmente (18.030 nel 2015 contro 18.093 nel 2017), ma è aumentata sensibilmente la percentuale di comunicazioni con esito positivo: da quasi il 49% del 2015 al 75% del 2017.

Nel 2017 mancavano all’appello ancora circa 5.000 enti pubblici, se si considerano i quasi 23.000 enti accreditati presso l’Indice delle Pubbliche Amministrazioni.

In data odierna (27/01/2017) già 6.026 enti hanno caricato il link al file xml, vedremo nelle prossime settimane se queste statistiche saranno destinate ulteriormente a migliorare.

Per ulteriori informazioni su come effettuare correttamente il caricamento del file xml è possibile consultare gli articoli seguenti, o guardare questo video.

Trasparenza: XML 190/2012, terminata la prima sessione di verifica di ANAC

Su LeggiOggi il nostro articolo: Trasparenza PA – comunicazione XML 190/2012, qualche consiglio operativo

Trasparenza: XML 190/2012, proroga al 20 febbraio del termine previsto al 31 gennaio

Trasparenza: XML 190/2012, da febbraio riprendono i controlli ANAC

Open data ANAC, pubblicati gli esiti degli invii xml L. 190/2012 (analisi degli esiti dei controlli XML svolti da ANAC nel 2015, dove vengono evidenziate le cause di successo o insuccesso).

_______________________________________________________

Per informazioni sui servizi di information tecnology offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook e YouTube

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Eventi e Scadenze

SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - riversamento registrazioni Protocollo Informatico 28 febbraio 2018
SCADENZA PA: Obiettivi di accessibilità 31 marzo 2018
SCADENZA PA: applicazione del regolamento europeo sulla protezione dei dati personali 25 maggio 2018
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 novembre 2018
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 gennaio 2019
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - riversamento registrazioni Protocollo Informatico 28 febbraio 2019
SCADENZA PA: Obiettivi di accessibilità 31 marzo 2019

Tweet recenti