Seminari gratuiti su Privacy, Trasparenza e Documento Informatico: le prossime scadenze per la PA – Salerno, Milano, Chieti e Roma

20160405_101448_resized Sono aperte le iscrizioni ai nostri prossimi  Seminari gratuiti per le PA su privacy, trasparenza e documento informatico: le prossime scadenze per le PA. Queste le date: il 19 settembre a Salerno, il 22 settembre a Milano, il 3 ottobre a Chieti e il 4  ottobre a Roma.

L’anno in corso sta portando con sé alcune importanti novità ed adempimenti che ridisegneranno l’agire della Pubblica Amministrazione nei prossimi anni:

Il perseguimento di tutti gli obiettivi fissati dalle norme deve essere visto come un’importante opportunità per la PA. In quest’ottica, il seminario che proponiamo si pone l’obiettivo di indicare quali sono i percorsi organizzativi per rispettare gli obblighi normativi ed al tempo stesso permettere agli enti pubblici di sfruttare nel modo corretto le possibilità offerte dalle nuove tecnologie. Le innovazioni richieste dalle norme citate infatti rappresenteranno un onere da rispettare, ma potranno anche indicare un modo differente e più efficiente di lavorare.

Con l’emanazione del decreto legislativo n. 97 del 25 maggio 2016 (nuovo decreto trasparenza) il Consiglio dei Ministri ha introdotto il Freedom of Information ACT (FOIA) riconoscendo l’accesso alle informazioni delle PA quale diritto di tutti i cittadini. La norma – che si applica a tutte le Pubbliche Amministrazioni nonché a tutte le società controllate dalle PA, alle partecipate e a tutti gli enti di diritto privato, associazioni e fondazioni, che ricevono significativi finanziamenti pubblici – rimarca il principio della “libertà di accesso di chiunque ai dati e ai documenti detenuti” da PA con speciale riferimento inoltre per la documentazione riguardante “informazioni e dati concernenti l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni e le modalità per la loro realizzazione”, comprese quelle che avrebbero dovuto essere pubblicate sul sito nel caso in cui l’ente abbia omesso di rispettare questo vincolo.

Il tema della trasparenza e dell’accesso agli atti deve essere correlato con quello della privacy. La stessa Autorità Garante italiana sottolinea come il livello di attenzione debba armonizzarsi proprio in relazione (e contro) il rischio corruttivo e di perdita dei dati che costituisce il confine tra trasparenza e privacy.

Sarà dunque importante saper interpretare la prospettiva dalla quale è stato redatto il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati. In esso, rispetto al D.Lgs. 196/2003, tendono a sparire gli elementi minimi sulla sicurezza a favore di un orizzonte fatto di responsabilità e di valutazione dei rischi. La responsabilità della protezione dei dati sta dunque in capo al titolare del trattamento che dovrà implementare tutte le misure idonee a proteggere i dati a disposizione.

La nuova figura che assume un ruolo cardine in questo processo è il Responsabile della protezione dei dati (Data Protection Officer), vero e proprio “consulente interno” sulle tematiche di sicurezza, impegnato a osservare i processi così da poter valutare e organizzare la gestione del trattamento di dati personali (e dunque la loro protezione) all’interno dell’ente.

Ricordiamo da ultimo che la gestione dei dati soggetti a privacy comprende il loro trattamento e la loro corretta conservazione ed è dunque il Codice dell’Amministrazione Digitale (con le sue regole tecniche e la normativa europea di riferimento – Regolamento eIDAS) a dover essere interpellato a questo proposito. Questo perché a breve le Pubbliche Amministrazioni formeranno gli originali dei propri documenti attraverso gli strumenti informatici riportati nel manuale di gestione.  

Obiettivo

L’obiettivo dell’evento è quello di indicare le possibili soluzioni organizzative agli obblighi imposti dalla normativa in tema di privacy, trasparenza e dematerializzazione, al fine di trasformare i relativi oneri in opportunità per rendere più efficiente il lavoro, grazie anche all’ausilio delle nuove tecnologie.

Destinatari

Il seminario è rivolto a tutti coloro che operano da dipendenti nel mondo della PA come addetti o dirigenti fino ad un massimo di 80 partecipanti.

Metodologia formativa

Nell’attuare l’evento formativo, i relatori utilizzeranno la metodologia della formazione d’aula contestualizzando la parte di spiegazione teorica agli ambiti specifici e agevolando così l’interattività tra i partecipanti e i formatori.

Articolazione didattica

Il seminario si svolgerà dalle 9:00 alle 13:00 e risponderà alle seguenti domande:

  • Quali sono le scadenze e gli adempimenti per la PA nel 2016 e nel 2017?
  • Quali sono le richieste del decreto legislativo 97/2016 sulla trasparenza?
  • Come armonizzare le esigenze sulla trasparenza con quelle legate al regolamento sulla privacy?
  • Quali sono le novità introdotte dal Regolamento Europeo sulla Privacy?
  • Chi è il Data Protection Officer e quali sono le sue responsabilità?
  • Quali misure di sicurezza devono essere attivate per la tutela dei dati nella PA?
  • Come rendere conforme la documentazione creata ed archiviata fino ad oggi?
  • Cos’è il documento informatico? E come garantire la creazione di sola documentazione informatica?
  • Quali sono le sanzioni legate alla non osservanza delle scadenze?

Relatori

  • Dott. Massimiliano Antonini: Formatore Senior, Project Manager e Programmatore presso SI.net Servizi Informatici s.r.l.;
  • Dott. Paolo Tiberi: Project Manager presso SI.net Servizi Informatici s.r.l. e Docente di Organizzazione Aziendale presso l’Università degli Studi di Milano.

Luogo e data

SALERNO: lunedì 19 settembre – Grand Hotel Salerno, via Lungomare Tafuri n. 1

MILANO: giovedì 22 settembre – Doria Grand Hotel, Via Andrea Doria n. 22

CHIETI: lunedì 3 ottobre – Sala Rossa della Camera di Commercio di Chieti, Via Pomilio n. 1, Chieti Scalo, Sede Centro Espositivo

ROMA: martedì 4 ottobre – Hotel Genova, via Cavour n. 25, zona Stazione Termini

Iscrizioni

Per aderire è necessario compilare il form online, selezionando l’evento di proprio interesse.

Il corso è rivolto esclusivamente alle Pubbliche Amministrazioni. Il numero massimo di iscrizioni consentite per ogni ente è pari a 3. Nel caso in cui il numero di adesioni superi la capienza della sala, verranno prese in considerazione le iscrizioni in ordine di ricezione fino al raggiungimento del limite massimo.

Per informazioni è possibile scrivere a formazione@sinetinformatica.it oppure chiamare al numero 328.4829677 .

_______________________________________________________

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook. Iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2 commenti

  1. SI.net Servizi Informatici's Gravatar SI.net Servizi Informatici
    20 Settembre 2016    

    La ringraziamo per aver partecipato al nostro seminario e per il suo gradito commento. Ci auguriamo di incotrarla ancora in occasione dei prossimi eventi.

  2. Gaetano Dott, Guerra's Gravatar Gaetano Dott, Guerra
    19 Settembre 2016    

    Questionario di soddisfazione del corso, tenutosi a Salerno, in data odierna.-
    Una professionalità dei due Docenti, molto elevata e molto pratici nell’esporre le varie tematiche.-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Eventi e Scadenze

SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2019
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 Gennaio 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - riversamento registrazioni Protocollo Informatico 28 Febbraio 2020
SCADENZA PA: Obiettivi di accessibilità 31 Marzo 2020
Scadenza presentazione all'Agenzia delle Entrate dei contratti d'appalto 30 Aprile 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 Gennaio 2021

Tweet recenti