Contratti in modalità elettronica, chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate, Direzione Generale della Lombardia, ha diramato alle sue Direzioni provinciali una comunicazione in cui chiarisce le possibili opzioni per la registrazione dei contratti d’appalto in modalità elettronica.

In breve, nella comunicazione si indicano le possibili modalità di registrazione per i pubblici ufficiali (che non siano notai):

1) Registrazione telematica attraverso il “Modello Unico Informatico” dopo l’abilitazione al servizio da parte dell’Agenzia del Territorio (per maggiori chiarimenti si può consultare direttamente il sito dell’Agenzia del Territorio).

2) Registrazione secondo le modalità tradizionali del contratto elettronico. In questo caso, dopo aver estratto copia analogica del contratto ai sensi del D.Lgs. 82/2005, si procede come con i vecchi contratti “cartacei”: modello 69 per la richiesta di registrazione e pagamento tramite F23.

La seconda modalità consente quindi di gestire la fase “transitoria”, in attesa di mettere in piedi il processo di trasmissione telematica. Quest’ultimo non costituisce un obbligo di legge, ma rappresenterà sicuramente uno snellimento della procedura, una volta presa confidenza con il software Unimod per l’invio telematico. Una doppia convenienza, sia in termini di tempo (non occorrerà più recarsi all’Agenzia delle Entrate per registrare il contratto) che di denaro (le imposte di bollo avranno un costo forfetario di 45 €).

Ora per gli Enti restano da chiarire le modalità di stipula dell’atto in assenza di firma elettronica da parte dei contraenti (la sola firma elettronica indispensabile è quella dell’ufficiale rogante) e di conservazione dell’atto, che è a tutti gli effetti un documento informatico.

SI.net supporta gli Enti nell’implementazione del nuovo processo di gestione dei contratti in modalità elettronica, affiancandoli in tutte le fasi organizzative e operative.

__________________________________________________________

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT nella PA e nelle Aziende iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Eventi e Scadenze

SCADENZE PA: Trasparenza - pubblicazione attestazione OIV 31 Luglio 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 Gennaio 2021
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - riversamento registrazioni Protocollo Informatico 28 Febbraio 2021
SCADENZA PA: Obiettivi di accessibilità 31 Marzo 2021
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2021
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 Gennaio 2022

Tweet recenti