Entrate: i duplicati di tessera sanitaria e codice fiscale si richiedono online

Ora tutti i cittadini, anche se non abilitati tramite registrazione al sito dell’Agenzia delle Entrate, possono collegarsi ad esso per richiedere i duplicati di tessera sanitaria e codice fiscale.
Una volta verificata la correttezza dei dati inseriti, la tessera verrà inviata all’indirizzo del richiedente che risulta in Anagrafe Tributaria.

Per i cittadini non abilitati è disponibile, nell’area “Servizi senza registrazione”, l’applicazione per richiedere il duplicato della tessera sanitaria standard o del tesserino di codice fiscale. Basta inserire il codice fiscale, oppure i dati anagrafici, e indicare alcune informazioni sulla dichiarazione dei redditi presentata nell’anno precedente. Infine, occorre motivare la richiesta, indicando se si tratta di furto o smarrimento, oppure della sostituzione di una tessera deteriorata o illeggibile.

Per i cittadini abilitati ai servizi telematici dell’Agenzia (Entratel o Fisconline) è possibile, dall’area “Servizi Telematici”, richiedere, oltre al duplicato della tessera sanitaria standard e del tesserino di codice fiscale, anche quello della tessera sanitaria/carta nazionale dei servizi (TS-CNS).

La TS-CNS, dotata di microchip per consentire l’accesso sicuro in rete ai servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione, è stata già distribuita a tutti gli assistiti in Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta e nelle Province autonome di Trento e Bolzano ed è in progressiva distribuzione nelle altre Regioni.

Fonte: news su LineaAmica

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook. Iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Eventi e Scadenze

SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2019
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 Gennaio 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - riversamento registrazioni Protocollo Informatico 28 Febbraio 2020
SCADENZA PA: Obiettivi di accessibilità 31 Marzo 2020
Scadenza presentazione all'Agenzia delle Entrate dei contratti d'appalto 30 Aprile 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 Gennaio 2021

Tweet recenti