E-government, la situazione italiana

Uno studio di Capgemini, per conto della Commissione Europea, ha evidenziato che il 100% dei servizi di base della Pubblica Amministrazione italiana sono online. Tuttavia, l’e-governement stenta a decollare. Perché?

L’Italia è prima in Europa per servizi disponibili online, seguita dalla Germania (con il 90,9%). Il nostro Paese, a lungo schiavo della burocrazia, ha quindi compiuto grandi passi avanti verso la semplificazione amministrativa, grazie prima al progetto di digitalizzazione avviato da Brunetta e ora al “decreto semplificazioni” del Governo Monti.

Tuttavia l’e-government, inteso come gestione completa dei procedimenti online, stenta ad affermarsi. Se infatti andiamo a vedere l’utilizzo da parte dei cittadini dei servizi online, la percentuale scende al 10,7%.

Possiamo evidenziare diverse cause:

innanzitutto, 4 italiani su 10 non hanno accesso alla rete, ciò a causa del ritardo dell’introduzione in Italia della banda larga, ma anche probabilmente per l’età media della popolazione italiana;

c’è poi da dire che lo studio in oggetto fa riferimento alla Pubblica Amministrazione centrale, che offre servizi informativi, più che interattivi. Per quanto riguarda gli Enti pubblici locali, la situazione è diversa: in base ai dati Istat, solo il 7,3% dei Comuni italiani consente “avvio e conclusione per via telematica dell’intero iter relativo al servizio richiesto”.

Occorre quindi intervenire a livello culturale e di infrastrutture digitali, oltre che con una maggiore offerta di servizi da parte degli Enti locali.

Per approfondimenti:
E-government, servono più servizi” – di Federico Ferrazza su Wired
Perché l’e-Gov non decolla” – di Martina Pennisi su Wired
L’accesso impossibile a internet per quattro famiglie su dieci” – di Massimo Sideri su Corriere.it

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook. Iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Eventi e Scadenze

Questionario per la valutazione dello stato di attuazione del piano triennale per l'informatica nella PA 30 Settembre 2019
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2019
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 Gennaio 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - riversamento registrazioni Protocollo Informatico 28 Febbraio 2020
SCADENZA PA: Obiettivi di accessibilità 31 Marzo 2020
Scadenza presentazione all'Agenzia delle Entrate dei contratti d'appalto 30 Aprile 2020
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 Novembre 2020

Tweet recenti