HERALD: per informatizzare i procedimenti della PA

herald

Vi presentiamo HERALD, la piattaforma creata da SI.net per la completa informatizzazione dei procedimenti delle PA.


HERALD è il risultato di un percorso pluriennale di conoscenza della Pubblica Amministrazione da parte di SI.net Servizi Informatici, che ha portato dapprima alla realizzazione di portali web e, a seguire, all’offerta di soluzioni organizzative efficaci in tema di dematerializzazione e conservazione documentale, reingegnerizzazione dei procedimenti digitali, autenticazione tramite SPID e pagamenti tramite PagoPA.

La profonda conoscenza del settore, grazie all’esperienza accumulata al fianco di oltre 100 enti, ha portato SI.net alla creazione di una soluzione open source per l’informatizzazione dei procedimenti: uno sportello telematico polifunzionale orientato al cittadino e studiato in base alle esigenze della PA.

Non solo tecnologia

SI.net mette a disposizione i propri esperti di gestione documentale per reingegnerizzare i procedimenti, rendendoli completamente informatizzati e rispondenti agli obblighi di legge.

Non solo un prodotto

SI.net offre un servizio pensato per comprendere tutto quanto sia realmente necessario per informatizzare i procedimenti: dall’analisi dei processi alla personalizzazione dei workflow.

HERALD: caratteristiche principali

  • architettura web oriented – la soluzione è finalizzata all’interazione con l’esterno (cittadini e imprese): nasce quindi sul web e per il web;
  • a codice sorgente aperto – la piattaforma si basa su strumenti aperti, non proprietari, in modo da consentire l’affidamento della gestione ad aziende facilmente reperibili sul mercato con adeguate conoscenze tecniche;
  • privacy by default – seguendo le indicazioni contenute nel prossimo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, la soluzione parte dalla tutela dell’informazione, consentendo una facile e tracciabile gestione del dato attraverso profilazioni e adeguate limitazioni di accesso;
  • gestione documentale avanzata – HERALD gestisce i documenti non solo tenendo conto dei concetti archivistici tradizionali (classificazione e fascicolazione), ma anche degli strumenti avanzati di condivisione e collaborazione (sempre nel rispetto della protezione dei dati personali). Inoltre, la gestione documentale è già propedeutica alle successive fasi di conservazione a norma del documento;
  • gestione di iter documentali – la gestione di istanze e procedimenti si basa su un motore di workflow in grado di costruire qualsiasi iter amministrativo e di tracciarne lo stato di avanzamento, consentendo il monitoraggio dei tempi procedimentali e l’estrazione di statistiche di efficienza/efficacia, funzionali alle necessità legate alla trasparenza amministrativa e al controllo di gestione;
  • facilità di configurazione dei workflow – l’Ente viene messo in grado di costruire autonomamente i propri iter documentali, tramite un motore grafico semplice e intuitivo;
  • form on line e documenti informatici – è disponibile uno strumento di facile utilizzo per la costruzione di form on line, in grado di trasformare le informazioni fornite dal cittadino in documenti informatici come definito dalle normative vigenti, con formati validi e riconosciuti dalla normativa di settore (es. pdf/A, xml, ecc);
  • interoperabilità con qualsiasi sistema di autenticazione degli utenti – la soluzione, oltre a disporre del proprio sistema di autenticazione degli utenti, garantisce l’interoperabilità con sistemi terzi, come ad esempio l’autenticazione tramite SPID e CRS/CNS;
  • gestione dei pagamenti elettronici – HERALD garantisce il pagamento di qualsiasi onere legato alle istanze di cittadini e imprese, tramite l’interfacciamento con PagoPA;
  • interoperabilità con applicativi terzi – tramite web services, HERALD può colloquiare con programmi di terze parti, anche proprietari. La logica della cooperazione applicativa è ormai una realtà consolidata nella Pubblica Amministrazione digitale, essendo anche alla base della piattaforma di pagamento “PagoPA” e del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). Questo è diventato un elemento imprescindibile per qualsiasi software per la Pubblica Amministrazione.

Perché HERALD va oltre

La classica gestione dei procedimenti informatici implementa un sistema web attraverso cui si consente al cittadino di inviare le istanze al protocollo dell’ente che poi dovrà però protocollare e gestire l’istanza con i procedimenti «analogici» classici.

HERALD gestisce tutte le fasi dell’iter procedimentale: non si limita ad accogliere l’istanza di cittadini e imprese, ma la conduce fino alla sua conclusione, integrandosi con sistemi di terze parti per disporre di tutte le informazioni necessarie.

Scarica la brochure di HERALD

HERALD è anche sul MePA.

Contattaci, senza impegno, per conoscere meglio HERALD e per offerte personalizzate: scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Eventi e Scadenze

SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - termine preparazione piano di fascicolazione per l'anno successivo 30 novembre 2017
SCADENZA PA: adesione delle PA al circuito SPID 31 dicembre 2017
SCADENZA PA - Redazione attestazione misure di sicurezza adottate 31 dicembre 2017
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - redazione elenco dei fascicoli da trasferire nell'archivio di deposito 10 gennaio 2018
SCADENZA PA: UFF. PROTOCOLLO - riversamento registrazioni Protocollo Informatico 28 febbraio 2018
SCADENZA PA: Obiettivi di accessibilità 31 marzo 2018
SCADENZA PA: applicazione del regolamento europeo sulla protezione dei dati personali 25 maggio 2018

Tweet recenti

  • Obblighi di trasparenza: scadenza 31 luglio per comunicazione pagamenti e debiti delle PA - ,
  • Offerta con file illeggibile in una gara elettronica: la sentenza del CdS - ,
  • La formazione che vogliamo per una PA sostenibile: tutti i video delle Academy FORUM PA 2017 - ,